abcDislessia: strumenti di studio compensativi

In collaborazione con la Cooperativa “La Vela” e la Cooperativa “La Finestra”, l’Associazione realizza il ” Doposcuola AbcDislessia ” che, come richiama il nome, affianca ragazzi e ragazzi che sono chiamati a convivere con la dislessia. Il progetto prevede il sostegno alle attività scolastiche utilizzando metodologie compensative come programmi informatici ad hoc. L’obiettivo è di aiutare i bambini e ragazzi con difficoltà specifiche di apprendimento a raggiungere un’autonomia nello studio e nell’acquisizione delle competenze. Rispettando i tempi di ognuno e sviluppandone le doti.

Crediamo fortemente che la dislessia sia un limite con cui è possibile convivere ma soprattutto crescere. Lo scopo non è quello di “finire i compiti”, ma quello di acquisire metodi e strumenti per aumentare l’autonomia, l’autosufficienza e sviluppare potenzialità individuali. Nel lavoro di gruppo i ragazzi stessi hanno la possibilità di confrontarsi e aiutarsi vicendevolmente, arricchendosi e sperimentando il valore dell’amicizia legata allo studio. Il servizio garantisce anche colloqui individuali a richiesta tra i famigliari e la psicoterapeuta coordinatrice e/o gli educatori. Il Doposcuola AbcDislessia ha attivato una convenzione con la Cooperativa Anastasis per l’utilizzo di software specifici.

IL LUOGO

Il doposcuola è ospitato all’interno della scuola primaria “G. Muratori” a Budrio di Longiano in via Pascoli, 4

GLI EDUCATORI

Alcuni educatori, qualificati e formati sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento, sostengono e affiancano i bambini durante l’attività di doposcuola. L’equipe è supervisionata da una psicologa psicoterapeuta.

DESTINATARI

Bambini e bambine delle scuole primarie, ragazzi e ragazze delle scuole secondarie di I grado, con diagnosi di Disturbi Specifici dell’Apprendimento.

Aggiungi un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.